Questa è un’affermazione totalmente falsa e priva di ogni logica. Alcuni hanno affermato, probabilmente nel tentativo di deviare potenziali clienti verso altri prodotti, che l’acqua osmotizzata è acida e quindi ossidante. Per acido, in chimica, si intendono le soluzioni con PH almeno inferiore a 6. Ora, poichè la stragrande maggioranza degli acquedotti italiani eroga acqua a pH compreso fra 7.5 e 9 o più, e dato che l’osmosi diminuisce il pH di circa 0.5 punti, un’acqua osmotizzata avrà un pH compreso fra 7 e 8.5 il che non è per niente acido! E’ il caso inoltre di ricordare che il D.L. 31/01 fissa i limiti di legge del pH compresi fra 6.5 e 9.5 –